Nella pagina dedicata alla nostra storia, vi abbiamo riassunto attraverso i passaggi più importanti gli oltre 40 anni di vita del nostro “Gruppo” ora ci sembra giusto ricordare gli episodi più significativi di questa vita di gruppo, a cominciare dai dirigenti che si susseguirono negli anni e che consentirono al nostro “Gruppo” di arrivare ai giorni nostri in ottima salute e con prospettive di sviluppo ancora buone.

 

Possiamo iniziare senz’altro dal primo Presidente(anche se ufficioso)CarloPerego; rimasto in carica per breve tempo in attesa di varare lo Statuto e indire le prime elezioni, il primo eletto e firmatario del primo Statuto fù Erminio Giana, il quale diede il primo impulso all’attività agonistica, proseguì la sua opera Altomani Bruno; al quale dobbiamo le prime iniziative di carattere sociale e promozione sportiva, la sua presidenza durò un decennio fino all’arrivo di Sansonna Santino; negli anni 70’ con questa presidenza, si incominciò ad organizzare i primi raduni di pesca per pierini, al laghetto del parco con immisioni di trote, il settore agonistico cominciò a partecipare con più regolarità a campionati ufficiali, nel 1978 la presidenza passò a Sartirana Giacomo attualmente ancora in carica.

I Segretari; fulcro di ogni società sportiva anche da noi si sono rivelati pedine molto importanti, tant’è che il nostro Statuto prevede che i Segretari vengano eletti dal Direttivo in carica, in oltre 40 anni di storia si sono succeduti in ordine: Levati Pierluigi, Gandini Angelo,Sirtori Bruno, Bossi Piero e l’attuale Davanzo Mario

 

In queste nostre memorie non potevamo dimenticare certamente i Vice Presidenti e gli animatori principali del nostro “Gruppo”,alcuni vice gli abbiamo nominati in precedenza in quanto poi divennero Presidenti, ma vorremmo citarne uno in particolare che noi chiamiamo scherzosamente Vice Presidente a vita, Pedroni Renato il quale da quando esiste un settore giovanile razionalizzato ne è l’animatore, dopo tutti questi anni praticamente il settore giovanile si chiama Pedro come si chiama Bottan lino tutto ciò che riguarda le attività agonistiche sociali e extrasociali svolte fino agli anni 80’ fortemente volute da lui che è stato il primo a credere nell’agonismo come il mezzo più efficace di diffusione del nostro sport. 

Molti di questi personaggi sono ancora attivi nel nostro “Gruppo”,  mentre qualcuno per motivi di età o di salute non lo è più e qualcuno purtroppo non lo sarà mai più, fare i nomi si rischia sempre di dimenticare qualcuno e quindi di offenderne la memoria, ne faremo uno solo perché è l’ultimo in ordine di tempo (ma non ultimo per importanza)Tremolada Antonio il quale ci ha lasciati prematuramente senza nemmeno avere il tempo di portare a termine ciò che aveva iniziato (era direttore sportivo)però i frutti del suo incessante e appassionato lavoro incominciano a maturare, a lui difatti è dedicata la promozione al massimo livello dei nostri agonisti.Grazie Antonio. 

    

I Nostri Ricordi

 

 

Una pagina importante nei nostri ricordi è dedicata ai personaggi che hanno caratterizzato la vita del nostro gruppo, l’anno 2015 e 2016 sono stati particolarmente dolorosi, abbiamo perso prematuramente “ Pedro” Renato Pedroni  ( 2015) vice presidente a vita, e nel settembre di quest’anno il nostro “ Mino “ Sartirana Giacomo, il presidente storico della società. 

Una grave perdita  che lascia un vuoto incolmabile, visto l’impegno e la disponibilità che lo caratterizzava .

iI loro ricordo sarà da sprone per la continuazione, da parte dei soci, nel’attività soprattutto sociale, e agonistica della nostra società.

Si apre una nuova fase nel 2017 con un nuovo Presidente ( Boselli A.)e direttivo ( Davanzo- Folcia-Giovinetti-Cesana), che avvicenda le prestigiose persone che ci hanno prematuramente lasciato. L’impegno che ci assumiamo è di mantenere e sviluppare le varie attività che hanno caratterizzato il nostro gruppo dalla sua nascita ad oggi.